piano provenzana da 2000 metri

Etna Nord – Piano Provenzana

Il vulcano Etna è molto più grande di quanto molti pensino. L’intera area si estende per diversi chilometri e c’è un lato nord e uno sud del vulcano. Se volete andare in auto da Etna Nord a Etna Sud, allora siete a 50 minuti di distanza. Entrambi i lati del vulcano sono completamente diversi. Naturalmente si vede la lava solidificata ovunque, ma c’è una grande differenza nel paesaggio naturale e nel flusso turistico che lo frequenta.

Passando da Linguaglossa si può salire fino al lato nord del vulcano Etna fino a Piano Provenzana. Si trova a circa 18 km di distanza da Linguaglossa, dove ci vogliono circa 25 minuti in auto. La strada è molto percorribile considerate sempre che è una strada di montagna. Piano Provenzana si trova a quota 1800 metri è il punto più alto che si può raggiungere dal lato nord del vulcano in auto.

estate piano provenzana etna nord

Escursioni Etna Nord

Etna crateri del 2002

Da Piano Provenzana (parcheggio a pagamento) inizia l’escursione ai crateri del 2002. Questa escursione si può anche fare liberamente da soli, ma è consigliato di andarci con una guida vulcanologica (su prenotazione). Il vantaggio di andare con la guida vulcanologica è che vi permetterà di passare per altri sentieri. In questo modo vedrete molto di più del vulcano Etna e avrete anche una spiegazione interessante  sull’eruzione del 2002.  Accanto ai crateri vi farà anche vedere vecchie crepe e le camere da dove ha iniziato ad arrivare il magma.

Scopri l’Etna in quad

Volete scoprire il vulcano Etna in modo veramente avventuroso? Poi fare un’escursione in quad (su prenotazione). Questo può essere fatto partendo dal Rifugio Ragabo, che si trova a circa 20 minuti di macchina da Linguaglossa.

etna quad excursion lava 2002

● In cima al vulcano da Etna Nord

In precedenza era anche possibile andare da Etna Nord alla cima del vulcano. Purtroppo la strada è attualmente chiusa per motivi politici. Si può raggiungere la cima a piedi solo dall’Etna Nord (minimo 5 ore). Tuttavia, questo è estremamente difficile, e va obbligatoriamente fatto con le guide vulcanologiche. Diversamente se si vuole andare in cima al vulcano, allora l’unica opzione è l’escursione via Etna Sud con la funivia.

Passeggiate a Etna Nord

● Escursioni nel bosco Ragabo

Se si sale in auto da Linguaglossa a Etna Nord, si passa davanti alla pineta Ragabo. Questa pineta è bellissima da attraversare anche a piedi. Si cammina su vecchie strade di lava e si incontrano ruscelli di lava nascosti tra il bosco.

pineta di linguaglossa

Potete parcheggiare la vostra auto al Rifugio Ragabo (parcheggio gratuito), che si trova a circa 20 minuti di macchina da Linguaglossa. Da questo punto anche con i bambini è possibile camminare su una strada forestale ed ammirare questi secolari pini che con il suo profumo di resina padroneggiano questo bosco fino ad arrivare in un pianoro che incontrerete un rifugio della forestale “caserma pitarrone”.

Escursione ai Monti Sartorius

Se avete imboccato la Mareneve che da Linguaglossa sale per Piano Provenzana, a circa 15 km dal paese troverete un bivio. Qui invece di salire in direzione di Piano Provenzana, dovete proseguire dritti in direzione del Rifugio Citelli, e si arriva ai Monti Sartorius.

monti sartorius johnny alessandro anniek

Qui si può anche fare una passeggiata e vedere i 7 vecchi crateri spenti del 1865. Il punto di partenza per la passeggiata è in una curva e non si nota immediatamente ma troverete un cartello che indica l’inizio del sentiero. È possibile parcheggiare l’auto sul bordo della strada.

Passeggiata ai crateri del 2002

Anche in modo autonomo potete raggiungere i crateri del 2002. Si consiglia di parcheggiare l’auto a Piano Provenzana (parcheggio a pagamento). La strada inizia sul lato destro, del piazzale e incontrerete una barriera su una strada sterrata. Seguite questa strada che sale verso i crateri del 2002. Volete godervi al massimo questa passeggiata? Allora assicuratevi di andare con la guida vulcanologica

canyon eruzione 2002 etna

● Passeggiata sulla pista altomontana dell’Etna

Dal versante nord dell’Etna all’altezza del rifugio Ragabo è possibile incamminarsi sulla strada sterrata che farà il semi giro del vulcano Etna. Sentiero di circa 43 km che da nord arriva a sud e che attraversa diverse vecchie colate laviche e tantissime varietà di bosco, lungo il percorso ci sono dei rifugi – bivacchi delle forestale che permettono di passare la notte al riparo. Durante questa passeggiata che si potrà anche fare in mountain-bike c’è la possibilità di visitare diverse grotte di scorrimento lavico.

pista alto montana

Differenza Etna Nord e Etna Sud

Come già detto, i due versanti dell’Etna sono molto diversi. Il versante di Etna Sud è estremamente turistico, quello di Etna Nord è molto più tranquillo e naturale. Qui non incontrerete un eccessivo flusso di turisti. Oltre alla differenza nel turismo, anche la natura è molto diversa. La parte Etna Nord è molto naturale e qui si può assaporare la vera natura tra boschi e colate laviche.

Volete scoprire il vulcano Etna, la lava e la natura? Allora dovete assolutamente andare sull’Etna Nord. Qui si può vedere la lava nera tra le vecchie conifere o tra i bianchi boschi di betulle, inoltre vedrete la nuova vegetazione che spunta sulle recenti eruzioni laviche. Sapevate che la lava è molto fertile?

cabinovia etna sud

Se si vuole andare ai crateri sommitali dell’Etna, questo è attualmente possibile solo dal versante Etna Sud. Tuttavia, l’escursione ai crateri sommitali si può fare con la Funivia dell’Etna anche se non è sempre possibile perché se l’attività aumenta, il cratere superiore viene chiuso.

Anche in inverno (con la neve) non è possibile andare in cima. Una buona alternativa è poi l’escursione o l’escursione ai crateri del 2002 sull’Etna Nord, oppure visitare il cratere Silvestri sull’Etna Sud.

crateri silvestri dall alto etna sud

Notizie

Nuovo collegamento aeroporto Catania

Catania | Da oggi possiamo usufruire di un servizio importante che mancava …

Eruzione dell'Etna al tramonto

Linguaglossa | Il 16 febbraio, all'imbrunire, il cratere di Sud Est dell'Etna …

L’Etna rispetta la zona Rossa

Linguaglossa | La Sicilia bloccata in zona rossa e non può mancare …

Più notizie